In evidenza

RAIN AND TEARS, traduzione del testo

RAIN AND TEARS, traduzione del testo

Rain and Tears, testo originale di Boris Bergman (la musica è un adattamento di Vangelis Papathanassiou del Canone in Re Maggiore di Johann Pachelbel, composto alla fine del seicento, 1968)

Rain and tears are the same,
but in the sun
you’ve got to play the game.

When you cry in winter time
you can pretend
it’s nothing but the rain:

how many times
I’ve seen
tears coming from your blue eyes.

Rain and tears are the same,
but in the sun
you’ve got to play the game.

Give me an answer of love,
I need an answer of love.

Rain and tears in the sun,
but in your heart
you feel the rainbow waves.

Rain and tears both I shun
for in my heart
there’ll never be a sun.

Rain and tears are the same,
but in the sun
you’ve got to play the game.


Pioggia e Lacrime
,   traduzione di Pier Prospero:


Pioggia, dici che è pioggia, e piangi,

ma alla luce del sole
dovrai svelare il tuo gioco.

Se piangi d’inverno
puoi anche far finta
che sia solo pioggia:

quante volte ho visto
scendere le lacrime
dai tuoi occhi tristi.

Pioggia, dici che le tue lacrime son pioggia,
ma alla luce del sole
dovrai svelare il tuo gioco.

Dammi una risposta d’amore,
ho bisogno di una risposta d’amore.

Pioggia e lacrime fuori, alla luce,
ma dentro al tuo cuore
hai le onde dell’arcobaleno.

Pioggia e lacrime io vorrei asciugare
altrimenti nel mio cuore
non ci sarà mai una luce.

Pioggia, dici che è pioggia, e piangi,
ma alla luce del sole
dovrai svelare il tuo gioco.

Lacrime e pioggia, traduzione libera di Vito Pallavicini, cover di “Rain and tears”, 1968

Piangi e tu dici che
non è, non è,
che pioggia su di te.

Io lo so, so come sei
e mai, e mai
io crederti potrei.

Già troppe volte
ormai
han pianto gli occhi tuoi.

Piangi e tu dici che
non è, non è
che pioggia su di te.

Ci piove in faccia
sai
però c’è il sole ormai.

Piangi e tu non lo sai
che mai, che mai
lasciarti io potrei.

Piova o no, se vorrai,
negli occhi tuoi
il sole porterò.